Calcio: Romulo sblocca il Verona, Benevento resta a zero

Il Verona si aggiudica lo spareggio salvezza del Bentegodi condannando il Benevento all’ottava sconfitta stagionale. Una rete di Romulo regala agli scaligeri il primo successo in campionato e li trascina fuori dalla zona salvezza scavalcando in un sol colpo Genoa, Sassuolo e Spal. Una partita fortemente condizionata per il Benevento dall’espulsione del difensore centrale Antei, al 36′ del primo tempo. Brutto l’intervento dell’ex Sassuolo su Valoti e giusta la decisione del direttore di gara D Bello che nel corso della partita ha applicato un metro di giudizio uniforme. Verona che in avvio è costretto a mettere mano all’undici disegnato da Pecchia. Il francese Heurtaux nel riscaldamento si fa male e il tecnico gialloblù inserisce Souprayen come centrale. Baroni non rischia Ciceretti che va in panchina, forfeit di Belec in porta sostituito da Brignoli. Buon primo tempo del Verona, che però fatica a creare occasioni. Le emozioni arrivano con l’espulsione di Antei per un fallaccio su Valoti, subito dopo è la traversa a dire di no a Pazzini. Nel secondo tempo decisivi gli ingressi di Kean e Verde, che confeziona l’assist per il gol decisivo. Nel finale grave leggerezza di Souprayen e Hellas graziato dall’errore sotto misura di Iemmello. I gialloblù salgono cosi a quota 6 e si preparano al derby di domenica prossima con maggiore tranquillità. Per il Benevento una sconfitta che sa già quasi di sentenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*