Calcio: Salernitana-Avellino 2-0

La Salernitana si aggiudica per 2-0 un derby appassionato, combattuto e sentito contro l’Avellino. La stra-regionale è stata preceduta da un minuto di silenzio in memoria del capitano della Fiorentina, Davide Astori. Al 13′ (Astori aveva il 13 come numero di maglia) le due tifoserie hanno dedicato un lungo applauso al calciatore scomparso. Il primo tempo è stato tutto di stampo granata: al 9′ la Salernitana va in vantaggio con Sofian Kiyine con una botta dalla distanza deviata da un avversario. Al 18′ Mattia Sprocati firma il 2-0 su perfetto assist di Minala. L’Avellino, nei prima 45 minuti di gioco, ha faticato molto per entrare in partita. Secondo tempo quasi senza azioni degna di nota: le due squadre hanno giocato fronteggiandosi senza particolare convinzione. Unica occasione – mancata – è stato il rigore concesso al granata Zito che non è riuscito, però, a sorprendere il portiere avellinese. All’87’ è stato espulso Molina che ha lasciato l’Avellino in 10. Al 93′ altra espulsione, quella di Asencio, e l’Avellino ha chiuso il derby in nove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.