Calvi. In manette due giovani per coltivazione e spaccio di cannabis indica.

Nella tarda serata di ieri a Calvi, i Carabinieri del Comando Stazione di San Giorgio del Sannio dopo un servizio di appostamento, protrattosi ininterrottamente per circa una settimana, traevano in arresto per il reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti due giovani del luogo: • P.F. di anni 18 residente in Calvi; M.G. di anni 20 residente in San Nazzaro. I due giovani avevano allestito, in un fondo agricolo abbandonato nel comune di Calvi, località Fabbricata, una piantagione di circa una ventina di piante di cannabis indica di altezza compresa tra un metro e cinquanta e due metri.
Sorpresi dai militari, appostati nel luogo, da un ulteriore perquisizione personale e domiciliare permetteva di rinvenire: sulla persona di P.F. ulteriori grammi 6 di Hascisc ed un grinder utilizzato per la sminuzzatura delle infiorescenze di marjuana; presso l’abitazione di M.G. occultati in un comodino della propria camera da letto grammi 32 di Hascisc. I due giovani tratti in arresto, dopo l’espletamento delle formalità di rito venivano tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.