Cambareri: Sicurezza, in Valle Caudina non servono passerelle ma atti concreti

“Non servono inutili passerelle ma atti concreti per tutelare i cittadini”. Lo afferma Christian Cambareri, consigliere di opposizione a Cervinara. “In Valle Caudina c’è un serio problema legato alla criminalità organizzata. Minacce, racket, pestaggi, incendi dolosi, episodi di gambizzazione: capitano con una frequenza molto preoccupante. Molte persone – continua il giovane politico – hanno paura di denunciare. Apprezzo l’evento organizzato dal sindaco di Cervinara ma non servono inutili passerelle, convegni per farsi pubblicità, task force fasulle, posti di blocco per dare solo un po’ di visibilità”. Cambareri poi rivolge un appello a tutte le istituzioni: “Ai prefetti, ai sindaci, ai presidenti delle provincie: lavoriamo tutti insieme aiutando la nostra terra ad essere ancora una isola felice. Voglio, infine, cogliere l’occasione per esprimere la mia massima solidarietà a tutte le vittime”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.