Campania: Consiglio approva legge su autismo

“La legge regionale sull’autismo è una svolta per l’assistenza”. Lo ha detto Raffaele Topo del Pd, presidente della Commissione consiliare Sanità, in merito all’approvazione della legge sull’autismo. “La legge – ha spiegato – definisce una organizzazione unitaria del Servizio Sanitario Regionale della rete di assistenza alle persone in età evolutiva con disturbi del neuro-sviluppo e patologie neuropsichiatriche e alle persone con disturbi dello spettro autistico”. “L’assistenza, da oggi – ha sottolineato – sarà omogenea su tutto il territorio regionale, grazie al lavoro e al contributo di tutti i componenti della Commissione da me presieduta, dopo un attento lavoro durato diversi mesi”. “È prevista una Rete di assistenza regionale per l’erogazione di servizi, da quelli territoriali a quelli ospedalieri – ha evidenziato – con l’istituzione di equipe multidisciplinari per la presa in carico, la diagnosi e la cura dei minori e sono anche previsti inoltre protocolli per la continuità assistenziale per il passaggio dall’età adolescenziale e quella adulta”. “Le Asl entro 90 giorni dalla entrata in vigore – ha proseguito – dovranno predisporre un piano operativo per di garantire l’assistenza a tutte le persone affette dai disturbi dello spettro autistico abbattendo le lunghe liste d’attesa”. “Centrale è il ruolo di famiglie e associazioni, impegnate attivamente nella scelta di piani terapeutici – ha aggiunto – e nel monitoraggio dell’assistenza dei pazienti affetti da tali patologie, nonché nella gestione stessa dei servizi erogati”. “La legge prevede inoltre la formazione continua di operatori del settore sanitario e sociale, di famiglie e caregiver – ha concluso – oltre che la formazione specialistica di medici e pediatri, coinvolgendo al tempo stesso le scuole e gli enti locali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.