Campania: D’Amelio, mio impegno per piazza ‘Scola’ a Trevico

“Nella piccola comunità di Trevico si sono vissuti momenti di grande emozione nel ricordo del compianto maestro Ettore Scola. Un onore prendere parte alla serata in suo ricordo, caricata di un messaggio profondo: quello che la cultura e in questo caso il cinema possono essere strumenti efficaci per la diffusione dei valori della legalità e dell’anfimafia”. Così la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio commenta la proiezione del film “Ridendo e scherzando” organizzata a Trevico domenica sera da Cinemovel Foundation, di cui Scola era presidente onorario, per la prima tappa dell’edizione 2016 del festival di cinema itinerante contro le mafie “Libero cinema in libera terra”. “Ho assicurato al sindaco Nicolino Rossi il mio impegno a far sì che il ministero dell’Interno conceda al Comune di Trevico la deroga necessaria a intitolare a Scola la piazza del paese in cui il registra irpino partecipò per la prima volta nella sua vita alla proiezione di un film – continua la presidente D’Amelio – In questo modo si renderebbe il giusto omaggio a un maestro della cinematografia mondiale e a un intellettuale di indubbio spessore che non ha mai reciso il legame con la sua terra natia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*