Campania, M5S: De Luca racconta frottole su vitalizi e taglio agli stipendi.

“Qui c’è un solo cialtrone e si chiama Vincenzo De Luca, ma oramai anche i cittadini lo hanno capito. Per cui non perderemo molto tempo a rispondere alle sue bugie. Per il M5S parlano i fatti”. È la risposta della capogruppo del M5S Valeria Ciarambino all’ennesimo attacco del governatore. “É da quando siamo entrati in Consiglio che ci tagliamo gli stipendi e destiniamo le eccedenze a finalità di bene comune, lo sanno anche le pietre – attacca – Con 106mila euro del taglio dei nostri stipendi abbiamo ricomprato tutte le attrezzature dei laboratori di una scuola di Benevento devastata dall’alluvione e nelle prossime settimane parteciperemo all’inaugurazione dei nuovi laboratori”. “Inoltre stiamo organizzando la prossima iniziativa che riguarderà la sanità, che grazie a questo pessimo presidente è devastata – svela la Ciarambino – e proveremo col nostro contributo a migliorare la situazione di alcuni presidi ospedalieri”. “Nella scorsa legge di stabilità da soli abbiamo combattuto contro i vitalizi contributivi, costringendo De Luca e la sua maggioranza a ritirarli – sottolinea – e abbiamo proposto misure vere per il taglio obbligatorio degli stipendi, che sono state bocciate”. “Invece hanno approvato solo un articolo pagliacciata sul taglio volontario: De Luca dicesse quanti dei suoi consiglieri e assessori si sono tagliati lo stipendio incluso lui – rincara – la risposta è zero”. “Noi continuiamo sulla nostra strada e non verseremo un solo euro dei nostri stipendi alle politiche sociali di De Luca – conclude Ciarambino – visto che non le condividiamo e non le condividono neppure le associazioni dei disabili, che di continuo esprimono critiche. Useremo i soldi del taglio dei nostri stipendi per iniziative che veramente portino un beneficio alla nostra gente, come già stiamo facendo. Delle chiacchiere di De Luca ne abbiamo piene le tasche”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*