Campionato Juniores. L’Audax Cervinara al sorteggio per i quarti pesca il Grotta

Alla fine è prevalso il buonsenso e per la disputa dei quarti di finale della fase finale del torneo Juniores, tutto slitta a lunedì prossimo 24 aprile. Una decisione presa di comune accordo con le otto squadre che si sono qualificate per i quarti, le sei che hanno superato l’altro ieri il secondo turno: Cervinara, Faiano, Galazia, Cimitile, Real San Giovannese e Calpazio, più due delle squadre sconfitte, e ripescate come recita il regolamento, perchè meglio posizionate nella classifica per la coppa disciplina. A beneficiare di questa opportunità Grotta e Juve Domizia, con quest’ultima che ha bruciato sul filo di lana il San Vito Positano che fino a ieri era meglio posizionato nella speciale classifica, e poi ha compromesso tutto a causa dell’espulsione del dirigente Giovanni Di Palma, nella combattuta gara del secondo turno persa i supplementari contro la Calpazio, Conosciute le otto squadre ammesse al terzo turno, presso la sede del comitato regionale della lega si è proceduto il sorteggio. Il Cervinara ha pescato il Grotta, si affronteranno quindi in uno scontro fratricida le due uniche squadre irpine rimaste in corsa. Il Grotta poi è stato premiato dalla decisione di poter giocare sul campo di casa la partita. Ma questo cambia di poco le cose secondo quanto sostiene il segretario della società caudina presente al sorteggio effettuato a Napoli:” A questo punto conta poco l’avversario e dove si gioca, l’importante è che il Cervinara giochi come sa fare, e allora sarà dura per qualsiasi avversario. Siamo riusciti grazie anche al sostegno del Faiano che aveva la stessa esigenza, a far slittare la data dei quarti al prossimo 24 aprile, ciò consentirà alla prima squadra del Cervinara che gioca sabato a Santa Maria di Castellabate una importante partita, di avere a disposizione gli under nelle migliori condizioni fisiche. Di conseguenza è slittata anche la data per la disputa delle due semifinali che si giocheranno giovedì 27 aprile.” Per il Cervinara quindi la partita con il Grotta sarà una classica, dopo i precedenti dei campionati di promozione. La squadra giallorossa ha superato nettamente nel primo turno il Santa Maria Cilento, per poi perdere l’altro giorno tra le mura amiche contro il Faiano. La possibilità di giocare lunedì consentirà ai giovani cervinaresi di recuperare anche le forze dopo la fatica dei tempi supplementari contro la Puteolana. Gli altri accoppiamenti vedono favorito il Faiano che ha pescato la Juve Domizia, squadra del campionato di promozione che gioca a Licola, mentre si annuncia molto equilibrio tra Cimitile e Galazia Maddalonese, con i primi che potranno sfruttare il fattore campo e infine Calpazio contro Real San Giovannese, con quest’ultima che viene ritenuta una vera e propria sorpresa. Altro aspetto da sottolineare in questa fase finale Juniores è il fatto che tra le otto squadre rimaste solo due, Cervinara e Faiano hanno la prima squadra in Eccellenza, mentre le altre sei militano con la formazione principale in Promozione, segno che non sempre la categoria fa la differenza. Ritornando al Cervinara, c’è grande entusiasmo per la performance dei ragazzi, festeggiatissimi da tifosi e società, ma va anche detto che tutti i giocatori sono disponibili e che nessuno è stato appiedato dal giudice sportivo, per cui allo stadio “Romano” di Grotta certamente vedremo all’opera la migliore squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.