Cantone predica bene ma non si accorge che all’Anac le carte dormono. Cervinara aspetta da un anno la risposta sulla gara dello spazzamento.

cantone raffaeleIl presidente dell’Anac, Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone sta cercando di portare ordine nel mondo degli appalti pubblici. Un compito non certamente facile. Qualcosa pero’ negli uffici dell’Autorità non funziona, visto che il Comune di Cervinara ha chiesto all’Anac un parere sulla gara di appalto per lo spazzamento delle strade comunale e dopo undici mesi questo parere ancora non è arrivato. Cosi si va avanti di proroga in proroga, con i cittadini che naturalmente non possono usufruire dei vantaggi economici di una gara di appalto al ribasso, in quanto le proroghe vengono affidate sempre al prezzo dell’ultima gara di appalto che risale a qualche anno fa. Forse il dottor Cantone dovrebbe cercare di mettere ordine nei suoi uffici per far davvero funzionare bene la macchina degli appalti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*