Carmine Valentino candidato del Pd alla Camera dei Deputati?

Il candidato è unico. Questo, però, da una maggiore responsabilità a Carmiine Valentino segretario provinciale del partito democratico sannita che si prepara a succedere a se stesso. Il sindaco di Sant’Agati dei Goti non avrà competitori nel corso del congresso provinciale, che, si svolgerà, in prima convocazione, sabato 28 ed in seconda convocazione domenica 29 all’istituto Cattaneo di Benevento. I circa seimila iscritti del partito democratico sannita si preparano ad incoronare Valentino, il quale si sta cercando di allargare al massimo gli organi provinciali. Naturalmente, non mancano le critiche, proprio a causa della mancanza di sfidanti. Ma, le regole sono state tutte rispettate e le varie minoranza non se la sono sentita di mettere in gioco un proprio candidato. Non si tratta certo di una forzatura da parte del segretario uscente, piuttosto, il partito di mostra granitico, rispetto alla leadership di Umberto Del Basso De Caro, Il primo cittadino, dopo l’investitura a segretario provinciale, dovrà iniziare a pensare, seriamente, anche alle prossime elezioni politiche. Per lui, infatti, ci potrebbe essere una candidatura di primo piano alla camera dei deputati. Lo scenario attuale fa tendere verso questa ipotesi. Del Basso De Caro, infatti, potrebbe lasciare la camera per candidarsi al senato. Lo farebbe proprio per liberare un posto ad un altro candidato sannita. Ed, in questo caso, il più accreditato sarebbe proprio il sindaco di Sant’Agata dei Goti, candidato nel collegio uninominale di Benevento. Certo questo non gli garantisce l’elezione sicura, visto che gli avversari sono agguerriti e nei collegi si vince solo con un voto in più, ma la partita se la giocherà sino in fondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*