Carmine Valentino: “il nostro impegno per la Sanità nel Sannio sarà premiato”.

“Il Commissario e Presidente De Luca, con il consigliere regionale Mino Mortaruolo, hanno dato ulteriori elementi e certezze in merito alla sanità sannita. Nulla da aggiungere a quanto negli anni ho sostenuto con forza e determinazione impegnandomi sia con la civica amministrazione locale sia con un’azione politica chiara e coerente. I risultati danno e daranno ragione a chi è stato lungimirante ed ha contribuito al miglioramento dell’assistenza e dei servizi sanitari nel nostro Sannio. A chi, come Noi, ha operato ed opera costantemente per tale obiettivo, nonostante le polemiche e la disinformazione strumentale, il tempo darà ragione. Darà ragione ad un impegno, serio, rispettoso, volto a creare un futuro di eccellenza al presidio “Sant’Alfonso” di Sant’Agata dei Goti, garantendone le funzioni essenziali anche per l’ emergenza h 24. E un futuro di piena efficienza, propria di una struttura di riferimento territoriale di area vasta, per il presidio Ospedaliero “Rummo” di Benevento come Dea di II livello; il tutto in una nuova e moderna visione della sanità che rappresenta l’ A.O. “San Pio”.
Non visionari, ma una nuova fase, che mette al centro l’ammalato e la doverosa garanzia all’assistenza sanitaria, eliminando, nel contempo, privilegi e sprechi non più sostenibili. Questa è la strada maestra! Questa è la strada giusta per il Sannio e per la dignità di ogni singolo cittadino che ha il diritto sacrosanto alla salute. Qualche sindaco ha dichiarato che nei prossimi giorni non accoglierà il Presidente qui nel Sannio; io invece, come sempre, sarò presente, anzi, lo invito a visitare l’azienda Ospedaliera “San Pio”, sia il “Rummo” di Benevento che il “Sant’Alfonso” di Sant’Agata dei Goti, per incontrare chi opera e vive la realtà di queste strutture, oltre che, naturalmente, le istituzioni del territorio. Confronto, ascolto, proposte, senso di responsabilità: questa l’essenza di chi vuole realmente dare un contributo alla Nostra terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.