Carpi-Benevento arbitra Baroni di Firenze.

Designato il direttore di gara del match di domenica, in programma allo stadio Braglia di Modena, tra Carpi e Benevento. Si tratta del signor Niccolò Baroni della sezione di Firenze. Il fischietto toscano che è debuttante in serie B ha diretto due volte il Benevento in Lega Pro. A Modena sarà coadiuvato dagli assistenti Oliveri e Margani. Il quarto uomo sarà Zanonato. Dopo il positivo esordio contro la Spal, il Benevento si trova ad affrontare un Carpi, fresco di retrocessione e che vuole subito tornare nell’Olimpo del calcio. La squadra del presidente Oreste Vigorito non ha nessuna intensione di salire a Modena per fare da comparsa. Mister Baroni si è detto molto contento degli ultimi arrivi: “Jakimowski è un giocatore di fascia sia alto che basso, ha un bel piede e una buona fisicità. Pajac ha talento e possiede un gran sinistro.Su Buzzegoli pochi dubbi e tante certezze avendolo avuto proprio in quel Novara che il giocatore ha deciso di salutare per il Sannio. Baroni anche contro il Carpi è orientato a confermare 4-2-3-1. “Quella di domenica rientra nelle partite che amo di più, ha detto il tecnico. Sarà un bel banco di prova, il Carpi ha giocatori che stanno assieme da tanti anni, è una squadra quadrata e c’è un bel senso di fratellanza. Sfida difficile ma stimolante. Sono fiducioso e curioso. Chi scenderà in campo farà bene. Ne sono certo. Sabato scorso siamo arrivati un po’ stanchi fisicamente. Si è fatta sentire anche la pressione per la prima di campionato ma già oggi ho visto i miei giocatori più brillanti. La fisicità in questo campionato conta, ma è la qualità a fare la differenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*