In casa Scandone si fissano gli obiettivi di mercato.

In casa Scandone una dopo l’altra tutte le caselle del roster per la prossima stagione stanno andando al loro posto. A Maarten Leunen, Joe Ragland e Andrea Zerini si aggiunge Marco Cusin che, è ufficialmente un nuovo giocatore della Sidigas Avellino. In Irpinia il centro della Nazionale ritrova Leunen e Ragland e come tecnici Sacripanti e Oldoini con i quali vinse una Supercoppa Italiana nel 2012. a Cantù. Un giocatore che Sacripanti ha fortemente voluto per sopperire alla partenza di Riccardo Cervi. Intanto la FIBA Basketball Champions League ha diramato l’elenco delle società iscritte alla nuova competizione continentale. La Sidigas Avellino è tra le 24 squadre che inizieranno il proprio cammino europeo dai gironi con inizio della regular season fissata per il 20 ottobre. Con la Scandone c’è anche l’Umana Venezia e la Vanoli Cremona che pero’ dovrà affrontare un turno di qualificazione preliminare. A testimoniare l’importanza della presenza di Avellino nella Champions di basket è Nicola Alberani, diesse dei lupi, che quest’anno si è aggiudicato la palma di miglior manager della Serie A. A pesare sulla scelta di partecipare alla prossima Champions, secondo Alberani, è stato proprio il volere dell’ad di Sidigas SpA, De Cesare: “Il nostro sponsor – ammette Alberani – non avrebbe mai accettato di prendere parte ad una competizione continentale ad inviti. Auspico che la Sidigas Avellino possa giocare in Europa ogni anno, ma sappiamo che dovremo lottare sul campo di gioco per conquistarci questo diritto. Forse non tutti sarebbero d’accordo con questo punto di vista, ma parliamo di meritocrazia, che è uno dei cardini dello sport”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*