Caserta-Avellino si preparano ad un mezzogiorno di fuoco.

La Scandone non sarà sola al palaMaggiò. Infatti va verso il sold out il settore ospiti dell’impianto di Pezza delle Noci. La febbre del derby sale e ci sarà una cornice di pubblico eccezionale per una sfida che si annuncia ricca di contenuti. Avellino vuole vendicare la batosta subita all’andata quando i bianconeri passeggiarono al paladelMauro, facendo trascorrere a Leunen e compagni un Natale amaro. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata tanta e oggi Avellino è una squadra che si è conquistato rispetto e ammirazione su tutti i parquet d’Italia. Non a caso è insieme a Cremona la squadra rivelazione del campionato. Quella di domenica a mezzogiorno è comunque una gara complicata, sia Avellino che Caserta cercheranno di far prevalere le proprie ragioni con la Scandone che dovrà consolidare il terzo posto in classifica mentre dall’altra parte ci sarà una Pasta Reggia Caserta che giocherà con il coltello tra i denti perchè non ha ancora messo in cassaforte la salvezza. Avellino al momento sembra avere una marcia in più rispetto alla formazione allenata da coach Dell’Agnello. Da parte loro Hunt e compagni vogliono riscattare la sconfitta casalinga contro la Grissin Bon Reggio Emilia e forti della grande prestazione nel derby di andata accarezzano la possibilità di dare un dispiacere bis ai biancoverdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*