Casertana in testa al girone C, il Benevento domenica ospita Catanzaro.

casertana catania-2Nel posticipo al Pinto, la Casertana batte il Catania per due a zero e si riporta in testa alla classifica. I falchetti dunque fanno capire di essere piu’ che una piacevole sorpresa del campionato e che per la vittoria finale lotteranno fino alla fine. Questa la nuova classfica: Casertana 14, Messina e Akragas 13 punti; Benevento e Fidelis Andria 12; Foggia 11; Monopoli, Cosenza e Ischia 10; Lecce e Paganese 9; Melfi 7; Catania, Martina Franca, Lupa Castelli Romani, Juve Stabia e Catanzaro 5; Matera 4. Penalizzazioni: Catania -9, Matera -2. Un girone quello meridicionale di Lega Pro che diventa sempre piu’ interessante. Il prossimo turno vede il Benevento ospitare il Catanzaro anche se la partita alla luce anche di quanto sta accadendo in queste ore a Benevento potrebbe essere anche rinviata. Matera è in archivio con tutti i gol falliti d’un soffio e quello zero a zero fin troppo stretto. I calabresi sono riusciti a centrare il primo successo sabato ai danni del Martina con D’Urso che ha rivoltato la formazione come un guanto. Il Catanzaro resta una delle squadre che hanno segnato di meno finora, 5 gol come i sanniti, e che ha incassato più reti 11, peggio solo La Lupa Castelli che ne ha subite 13. Il Benevento proprio contro una difesa così tanto battuta, anche se modificata nell’ultima gara, è chiamato a cancellare la sterilità dei suoi attaccanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*