Catania, Lega pro e 12 punti di penalizzazione

pulvirenti antoninoRetrocessione in Lega Pro e 12 punti di penalizzazione. E’ la sanzione inflitta al Catania dal Tribunale federale nazionale della Figc nel processo sportivo di primo grado nato dall’inchiesta della procura etnea sul calcioscommesse. Al Catania è stata inoltre comminata un’ammenda di 150mila euro. Cinque anni di inibizione e multa di 300mila euro all’ex presidente del club etneo, Antonino Pulvirenti. Di fatto accolte e leggermente inasprite, quindi, le richieste del procuratore Palazzi che aveva chiesto per la società catanese la retrocessione e 5 punti di penalità. Una pena giudicata da più parti troppo lieve, visto che il Catania calcio sarebbe comunque retrocesso se non avesse comprato le cinque partite che lo stesso Pulvirenti ha ammesso di avere truccato. Proprio il ruolo dell’ex patron della società, tuttavia, è stato giudicato determinante, dopo che il fondatore di Windjet ha scelto di collaborare con la giustizia sportiva e ha ammesso di avere pagato 100mila euro per comprare cinque partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*