Recevin e Press Tour città del Vino

Si è riunito il 29 aprile scorso ad Alcazar de San Juan, comune spagnolo situato nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia, il CDA di Recevin la Rete Europea delle Città del Vino in cui Sant’Agata de’Goti viene rappresentata dall’assessore alle attività produttive Marco Razzano, uno dei quattro compenti italiani del CDA dell’associazione, alla cui presidenza è stato eletto il portoghese Josè Calixto. Razzano già consigliere nazionale dell’associazione Città del Vino è da qualche mese ( in occasione della XX Assemblea Generale di Recevin, che ha avuto luogo a Conegliano e Valdobbiadene) membro del CDA della rete composta da città europee con un saldo legame economico alla vitivinicoltura e certificate da una denominazione di origine dei propri vini.
Occasione importante per dare nuovo slancio al settore vitivinicolo sannita e campano e, più in generale, dell’intero Sud italiano, in un periodo di crisi non facile anche per le aziende e per i produttori di vini dagli elevati standard qualitativi. Una nuova opportunità, certamente, anche per Sant’Agata de’Goti e per la sua spiccata vocazione vitivinicola.
E’ sempre restando in tema di vini e promozione del territorio, durante il week end appena trascorso il sindaco Carmine Valentino e l’assessore Marco Razzano hanno ricevuto, a palazzo San Francesco, una delegazione di giornalisti alla scoperta delle Città del Vino; il Press Tour promosso dall’associazione nazionale «Città Del Vino» nei comuni dell’entroterra campano a vocazione vitivinicola, in occasione dalla convention di primavera dell’Associazione Nazionale Città del Vino» in Costa d’Amalfi, in programma dal 6 al 9 maggio.
A Sant’Agata de’Goti, accolte nella bellissima sala consiliare della residenza municipale, alcune tra le migliori firme del panorama giornalistico italiano come Laura Forno (Vanity Fair, Gazzetta Dello Sport); Loredana Del Ninno (Qn, Il Giorno, Il Resto Del Carlino, La Nazione); Giuseppe Ortolano (Il Venerdi Di Repubblica, Repubblica Viaggi); Valentina Schenone (Turisti Per Caso); Elena Pizzetti (Il Giornale); Paola Babich (Intimita’); Ivana Zambianchi (Corriere.It, Dove); Paola Barbetti (Ansa Turismo); Michela Colombo (Bell’italia); Elena Bianco (Food & Beverage); Katia Salvini (La Gazzetta Di Parma); Flavio Pagano( Corriere Del Mezzogiorno); Rossella Iannone (giornalista Accompagnatrice del Gruppo).
Il gruppo, dopo il saluto di benvenuto dell’amministrazione, è stato accompagnato, in visita guidata, alla scoperta del patrimonio storico-architettonico della città e dei prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia locale, tra cui l’immancabile falanghina doc di Sant’Agata de’Goti, degustata presso le suggestive cantine dell’azienda agricola Mustilli. A seguire i giornalisti sono stati ospiti del ristorante Antico Borgo per un pranzo a base di mela annurca e piatti della tradizione santagatese.
Tappa immancabile anche presso la chiesa di San Francesco per la mostra archeologica Stirpe di Draghi, realizzata nell’ambito del progetto “Suoni di terra nei luoghi dell’arte” (finanziato con fondi PAC Beni Culturali – Regione Campania) che sta riscuotendo grandissimo successo di pubblico sin dall’apertura avvenuta il 19 marzo scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*