Centro Medico Erre, la nota di Natascia Perone, Coordinatrice Dipartimento Welfare e Lavoro

La questione che vede coinvolti i lavoratori del Centro Medico Erre, ci preoccupa e non poco.
È giusto che la Neuromed, società che è garante del piano industriale, faccia chiarezza. Noi siamo vicini e solidali con i lavoratori raggiunti da contestazioni disciplinari, in particolar modo con il nostro iscritto e compagno, Pasquale Tirino, professionista serio e che da anni si batte per fare chiarezza sulla vicenda e per tutelare la posizione di tutti i lavoratori. Esigiamo serietà e trasparenza sulla vicenda.Esiste un vero piano industriale? Esiste un vero piano di rilancio della struttura? O si è disposti solo a fare speculazione? Non siamo disposti ad accettare tagli al personale esistente, in una struttura di eccellenza, che da sempre è punto di riferimento per il Sannio e non solo. Si giochi a carte scoperte, evitando sotterfugi di ogni sorta.Noi saremo dalla parte dei lavoratori, sempre e comunque!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.