Cercatore di funghi di S.Agata dei Goti si perde nei boschi di Bojano: ritrovato dopo ore.

Si è conclusa a lieto fine la disavventura di un trentaseienne cercatore di funghi di S. Agata dei Goti disperso nei boschi di Bojano: l’uomo, T.C., era partito nelle prime ore della mattina da località S. Maria di S. Polo Matese, per dedicarsi alla raccolta di funghi. Dopo diverse ore di cammino attraverso il territorio impervio dei boschi della zona, si è reso conto di aver perso l’orientamento. Dopo diversi e vani tentativi di ritrovare la via del ritorno, ha deciso di chiedere aiuto. Fortunatamente, mediante il suo telefono cellulare, verso le 9.30 circa, ha contattato il 118 il quale, trattandosi di territorio montuoso, e in ottemperanza alle procedure operative definite in tali ambienti, ha immediatamente allertato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) che ha inviato una squadra di tecnici sul posto. Dopo circa due ore di ricerca, il giovane raccoglitore di funghi è stato individuato e raggiunto dai tecnici del Soccorso Alpino in località Acerone nella zona montuosa limitrofa a Bojano. È apparso in buone condizioni di salute anche se alquanto provato dalla disavventura. Sul posto erano presenti anche i Carabinieri del Comando Stazione di Bojano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*