Cervi la carta in piu’ della Scandone

pubblico basketA coach Sacripanti manca ancora qualche pedina e poi avrà il roster al completo. Infatti manca all’appello ancora Blums, impegnato con la Lettonia agli Europei e si attende l’ufficializzaione di Leunen. Gli ultimia d aggregarsi in ordine di tempo sono stati Riccardo Cervi e Nunnally tornato dagli Stati Uniti. Ed è proprio Riccardo cervi uno dei giocatori maggiormente attesti per la prossima stagione della Scandone. Il pivot ex Reggio Emilia reduce da una lunga estate passata con la Nazionale italiana, c’è rimasto male per l’esclusione dagli Europei e medita il pronto riscatto con la maglia biancoverde. “Sono carichissimo” ha esordito l’emiliano “Ho già avuto un’ottima impressione di una società serissima e organizzata. È bellissimo il fatto che il palazzetto sia di proprietà e a disposizione quando ne abbiamo bisogno. Devo sistemarmi un attimo ma mi sembra tutto sia iniziato nel verso migliore. Ho avuto qualche giorno di riposo per ricaricare le pile. Certo, un po’ di delusione c’è stata per la scelta, ma sono un professionista e questo tipo di situazioni sono normali. Ora penso solo a vivere questa avventura, con tanta voglia di migliorare e dimostrare il mio valore. Poter essere il centro titolare di questa squadra è di sicuro una grande spinta. Quando mi ha chiamato Sacripanti ho notato subito una grande voglia da parte sua di fare bene e di volermi qui. Dopo il trambusto di Milano, non ho avuto dubbi e non potevo dire di no a questa chiamata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*