Cervinara. 22 enne studente denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino dell’Arma c’è sempre la piaga del consumo di sostanze stupefacenti che, diffondendosi finanche tra le fasce di età più basse, va a macchiare di toni cupi il colorito fenomeno dell’aggregazione giovanile.
In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai militari della Compagnia di Avellino che hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 22enne di Montesarchio, ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. I fatti si sono svolti questa notte a Cervinara: la pattuglia della locale Stazione era impegnata nell’ambito dei quotidiani controlli disposti dal Comando Provinciale di Avellino quando all’occhio dei militari non è passata inosservata un’utilitaria che alla vista della Gazzella, dopo aver rallentato improvvisamente la marcia, assumeva un’andatura sospetta. Intimato l’“Alt” si procedeva al controllo. A bordo dell’auto tre ragazzi ed una ragazza, tutti studenti. L’apparente tensione evidenziata da questi induceva i Carabinieri ad approfondire il controllo. L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma all’esito della perquisizione che gli operanti decidevano senza indugio di eseguire: infatti, nella tasca dei pantaloni indossati dal conducente dell’auto, venivano rinvenuti 24 grammi di hashish. Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 22enne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.