Cervinara. Anziano nel mirino di delinquenti e balordi. E’ ora che le forze dell’ordine intervengano. .

E’ anziano, vive da solo e, purtroppo, a causa di un ictus le sue condizioni di salute non sono per nulla buone. Fatica a muoversi ed anche a parlare. Come se non bastasse questa persona che vive in via Roberto Bello a Cervinara, alle spalle dell’Ufficio Postale, da un poco di tempo, è terrorizzata da un balordi. Si tratta, a quanto pare, di giovanissimi che lo hanno presso di mira. Lo hanno derubato più volte e si sono portati via anche il libretto di risparmi. Sui furti sono state fatte regolari denunce ma le angherie e le prepotenze non sono per nulla finite. Spesso, uno di questi balordi, lo stesso che presumibilmente lo ha anche derubato, in piena notte, bussa alla sua porta e lo fa destare di soprassalto. Si tratta di delinquenti che davvero non hanno alcun rispetto per l’età e la malattia, sono dei sadici malvalgi. Se ne abusano perchè sanno che l’anziano vive da solo e non riuscendo a parlare non è in grado neanche a telefonare alle forze dell’ordine. Questa incredibile storia ci è stata segnalata da persone che vivono nelle vicinanze, anche loro possono intervenire solo quando i misfatti sono stati compiuti. Non riusciamo davvero a capire il motivo di un così grave accanimento verso un essere indifeso, un anziano che avrebbe bisogno di cure. Le forze dell’ordine sanno cosa sta succedendo in via Roberto Bello, conoscono bene le notti da incubo che sta passando questo anziano. Ci auguriamo che agiscano al più presto e mettano fine a questo andazzo vergognoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.