Cervinara. Baracca in lamiera gli crolla addosso, notte di paura per un 79 enne.

Sta bene,ha riportato solo qualche lieve escoriazione e due tagli, uno alla mano e l’altro al viso, nonostante, abbia trascorso gran parte della notte all’addiaccio sotto un cumulo di lamiere. Brutta avventura per un 79enne di Cervinara che vive da solo alla frazione Pirozza. L’anziano, nella tarda serata di ieri, dopo aver ricevuto la visita della figlia che si è sincerata delle sue condizioni, attirato da un forte rumore, si è recato nel cortile della sua abitazione, dove da tempo, si trova una baracca di lamiere, adibita a magazzino per attrezzi. Una forte raffica di vento, però, ha fatto crollare la baracca proprio mentre il 79enne si trovava al suo interno. L’anziano è stato travolto dal crollo delle lamiere e, come ha raccontato lui stesso, una l’ha colpito alla testa ed ha perso i sensi. Non sa quanto tempo è rimasto svenuto, quando si è risvegliato era piena notte e, nonostante, gli sforzi non è riuscito ad uscire dalla baracca, perchè è rimasto incastrato. Ha provato a chiedere aiuto, ma le sue grida, complice anche il forte vento, non sono state sentite da nessuno. Per lui è stata una lunga notte di paura. Poi, questa mattina, intorno alle 7,00, la figlia, come fa di solito, lo ha più volte chiamato al telefono di casa. Naturalmente, il 79enne non ha potuto rispondere, così la donna si è recata nella sua abitazione ed ha scoperto quello che era successo al genitore. Ha chiesto subito aiuto, ma a parte l’infreddolimento, la paura e qualche ferita, il 79enne sta bene. Per lui non si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.