Cervinara. Ci risiamo: al via i fuochi!

Un denso fumo nero si leva dalle montagne di Cervinara ed arriva sino a giù in paese. Questa mattina i cittadini della frazione Salomoni hanno dovuto fare i conti con un’aria irrespirabile, frutto di qualcosa di nocivo che si stava dando alle fiamme in montagna. In particolare, il fumo si levava nella zona sovrastante via Paternio, a mezza costa con località Coppola. Purtroppo, non è la prima volta che avviene qualcosa del genere. Lo sanno bene i cittadini non solo dei Salomoni ma anche quelli di via Variante. Ogni estate si ripete sempre lo stesso copione. C’è qualcuno che la mattina presto o la sera tardi brucia qualcosa di altamente tossico e nocivo. Probabilmente, si tratta di materiale di plastica, ma non è escluso che possano essere anche pneumatici usati. Sono episodi che sono stati più volte segnalati alle forze dell’ordine, ma nessuno di questi untori è stato assicurato alla giustizia. La gente che vive in questi posti, nonostante, il caldo è costretta a tenere le finestre ed i balconi spranganti. Non solo, anziani e bambini non possono uscire di casa per evitare di avere qualche complicazione polmonare. Basterebbe un minimo di indagini e di controllo del territorio per identificare questi avvelenatori che, purtroppo, continuano ad agire indisturbati, bruciando tutto ciò che vogliono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.