Cervinara. Colpo di scena: Pellegrino Casale contesta legittimità convocazione del Consiglio Comunale. Parere pro veritate del prof.Laudadio.

Pellegrino Casale, consigliere già Presidente del Consiglio Comunale ha notificato al Sindaco di Cervinara, al Prefetto, al Segretario Comunale e ai consiglieri Comunali la contestazione della legittimità dell’atto di convocazione del Consiglio Comunale del 3 aprile 2017 che rende illegittima qualsiasi deliberazione esclusa la convalida e l’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del nuovo consigliere eletto. Il consigliere Casale ha allegato alla notifica il parere pro-veritate regdatto dal prof.avv.Felice Laudadio. Nel caso di deliberazione sui punti all’ordine del giorno, il Consigliere Casale si riserva di esercitare qualsiasi azione o ragione nelle sedi giudiziarie competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*