Cervinara. Donna che passeggia aggredita da un giovane su un motorino che tenta di violentarla.

E’ un episodio inquietante sul quale le forze dell’ordine devono fare chiarezza al più presto. In pieno giorno, a Cervinara, in una zona abitata, una giovane donna che stava passeggiando, è stata avvicinata da un uomo su un motorino. L’ uomo l”ha aggredita per palpeggiarla. Per qualche minuto ci è anche riuscito, ma la donna si è divincolata ed è riuscita a chiedere aiuto. Naturalmente, l’aggressore si è dileguato e la donna, ancora scioccata, poi ha presentato regolare denuncia. Fatti del genere a Cervinara non si erano mai verificati. Tenuto conto che sono tante le donne che, in queste belle giornata, passano un poco del loro tempo libero camminando per mettersi in forma, non si può certo tollerare che si registrino cose del genere. Dovrebbero appartenere a realtà molto lontane dalle nostre, ma , a quanto pare non è così. Da sottolineare che, secondo quanto raccolto, l’aggressore non dovrebbe essere un immigrato ma un cervinarese doc. Segno che certe maledette pulsioni non hanno nazionalità. Garantire che le donne di ogni età possono passeggiare come o dove vogliono, è il minimo in una società di diritto. L’aggressore imbecille va fermato subito. Le donne che passeggiano, se scorgono qualcosa di sospetto informino immediatamente le forze dell’ordine che, a loro volta, non sottovalutino ciò che è avvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.