Cervinara-Faiano: mister Iuliano schiera la formazione tipo.

Dopo la coppa torna il campionato, il Cervinara riceve sul proprio campo il Faiano. La squadra caudina sta bene, è in cerca del tris, punta alla seconda vittoria in campionato dopo quella della prima giornata con il San Tommaso e l’affermazione di mercoledì in coppa con la Battipagliese. Il Faiano è un avversario ostico, cosa diversa della squadra dello scorso anno dimessa e con poca fiducia, salvatasi ai play out. Mister Carmine Turco con qualche innesto importante come quello del bomber Merola, è riuscito a rianimare la squadra salernitana uscita indenne dallo scontro con il Santa Maria Cilento in campionato, scontro replicato dopo tre giorni in coppa italia ancora con un pareggio in campo esterno. Bisogna quindi stare attenti a questa squadra, ci vuole un Cervinara concentrato e organizzato, capace di giocare con pazienza per creare eventuali spazi, considerato che i salernitani sono bravi a occupare tutte le zone del campo. Ci vuole la tattica giusta che certamente mister Iuliano avrà preparato, forse giocare alti potrebbe essere una soluzione. In coppa il tecnico cervinarese ha provato molti degli uomini a disposizione. Dobbiamo dire bene Calandrelli che dopo i malanni alla schiena vorrebbe riprendersi il posto a centrocampo, bene anche nei pochi minuti giocati il figliol prodigo Krivca, sempre esuberante sulla sua corsia di competenza. Difficilmente però Iuliano modificherà, almeno inizialmente lo schieramento che ha giocato con il San Tommaso. Da valutare le condizioni di Varriale, tenuto a riposo in coppa per un affaticamento muscolare. Il modulo sarà il solito 4-2-3-1 che in fase di non possesso può diventare agevolmente un 4-3-3. Vediamo di interpretarlo. In porta ci sarà Napolitano, Stasi che ha giocato in coppa ha bisogno di maggiore minutaggio per la migliore condizione. Terzini di fascia Iaquinto e Furno, centrali di difesa Taddeo e Ciampi. A centrocampo Ricci davanti alla difesa collaborato da Giulio Fusco, poi i tre avanzati, dietro la punta Alessio Befi il giovane Luca Casale che a momenti farà il trequartista, mentre sulle fasce a destra agirà Russolillo a sinistra Diego Zerillo. Ma certamente nel corso della partita le novità ci saranno, per questo i vari Varriale, Conti, Calandrelli e Krivca potrebbero trovare spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.