Cervinara. Guido Coletta ha ottenuto gli arresti domiciliari e ha lasciato il carcere di Como.

Guido Coletta, l’imprenditore di 38 anni di Cervinara finito in carcere il 19 Settembre dello scorso anno nell’ambito dell’inchiesta Rekord coordinata dalla Procura della Repubblica di Como è stato scarcerato ed ha ottenutogli arresti domiciliari. Questa mattina ha lasciato il carcere di Como dove era stato trasferito nelle scorse settimane. Il Gup del tribunale lariano dott.sa De Gregorio ha accolto un’istanza di misura alternativa presentata dai legali di Guido Coletta, gli avv.ti Francesco Perone e Angelo Leone in occasione dell’avviso di fissazione dell’udienza preliminare che si svolgerà il 20 febbraio prossimo e che vedrà alla sbarra 39 persone. Ricordiamo che l’operazione Rekord aveva portato nel settembre scorso all’esecuzione di 17 ordinanze di custodia cautelare, di cui 8 in carcere, di sequestri, finalizzati alla confisca anche per equivalente, per 85 milioni di Euro e di 25 perquisizioni locali. Il valore complessivo della frode ammonterebbe a 300 milioni di Euro di imponibile, 60 milioni di Iva evasa e 25 milioni di imposte sui redditi sottratte al fisco. Sono tre le persone di Cervinara coinvolte nell’inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.