Cervinara. In aumento i casi di maltrattamenti in famiglia.

“ Purtroppo è un comportamento sempre più diffuso”. Commenta così il dirigente del commissariato di polizia di Cervinara, il vice questore Flavio Tranquillo, l’aumento delle denunce per i maltrattamenti in famiglia. Ogni storia è un caso a parte, ma nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di donne, esasperate, che si rivolgono alla forze dell’ordine per essere protette dai loro uomini. Una violenza, cosa ancora più preoccupante, che si estende anche ai bambini. Il vice questore Tranquillo sottolinea questa impennata di comportamenti pericolosi e, allo stesso tempo, mette anche in luce, come grazie a Dio, le donne stanno trovando la forza di denunciare. Cosa non semplice per una società chiusa, come la nostra, dove è sempre facile gettare la croce sul sesso debole. Purtroppo, però, per tante che trovano il coraggio di denunciare ce ne sono tante altre che continuano ad restare incatenate ai loro carnefici, nella più completa omertà. Le ragioni delle violenze sulle donne sono le più svariate, purtroppo non si tratta solo di un problema locale, ma è una emergenza nazionale. Solo la polizia o i carabinieri non possono fare nulla. E’ una sfida culturale e sociale che si deve ingaggiare e deve chiamare in causa le forze migliori della nostra società. Non si possono più lasciare da sole donne e bambini, Non si possono più lasciare alla mercé di uomini senza onore che sono sempre più simili alle bestie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*