Cervinara in Comune: come mai l’amministrazione attacca solo ora operato Irpiniambiente?

Il Gruppo Consiliare di Opposizione “CERVINARA IN COMUNE”, apprende con piacere come finalmente l’amministrazione comunale, a difesa dei cittadini, attacca l’operato di Irpiniambiente minacciando variazioni unilaterali delle condizioni contrattuali. Ma ci chiediamo, come mai solo ora? Ricordiamo ai più che dai banchi dell’opposizione più volte si è levato il grido per una rinegoziazione al ribasso delle tariffe che i cittadini di Cervinara sono costretti a sostenere per lo smaltimento dei rifiuti. Non c’era bisogno di attendere la situazione attuale, laddove si profila una riduzione dei giorni di raccolta dell’umido, per constatarne l’inadempienza e chiedere una rinegoziazione delle tariffe. Irpiniambiente è totalmente inadempiente con il Comune di Cervinara rispetto agli obiettivi previsti dal Piano Industriale sottoscritto con il nostro Comune già dal lontano 2012. Le nostre proposte in merito, sono sempre state ignorate! Speriamo che non sia il solito spot pre-elettorale. (Per un maggior approfondimento della questione, si legga la nostra nota del 30/4/2016, allegata alla delibera di Consiglio Comunale nr. 15 del 30/04/2016, avente ad oggetto “APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO ANNO 2016 E TARIFFE TARI ANNO 2016” e consultabile sul sito del comune di Cervinara nella sezione Storico dell’Albo Pretorio. Ecco il link: http://www.halleyweb.com/c064025/mc/mc_attachment.php?mc=14450)
Il Gruppo Consiliare di Opposizione “CERVINARA IN COMUNE”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.