Cervinara. Interventi sul Palazzo comunale e sulle strade cittadine.

Tutto pronto per rifare il look al palazzo municipale e le strade cittadine diventeranno più sicure e maggiormente percorribili. La giunta comunale di Cervinara, guidata dal sindaco Filuccio Tangredi, ha approvato due importanti progetti per ottenere finanziamenti per effettuare lavori che i bilanci comunali non potrebbero consentire. Per il primo, ossia per il municipio i soldi dovrebbero arrivare da fondi dell’Unione Europea che passano dalla piattaforma regionale. Per il secondo, ossia, per l’intervento sulle strade si è deciso di concorrere ad una speciale misura del ministero degli interni, incentrata proprio sul tema della sicurezza.. La difficoltà per entrambi i casi era quella di presentare i progetti esecutivi. Per evitare le troppe lungaggini burocratiche che, a volte, impediscono di spendere i fondi che vengono messi a disposizione, da un po’ di tempo, si è deciso di far presentare subito i progetti esecutivi da parre degli enti beneficiari, in questo caso i comuni. Proprio oggi, martedì 20 febbraio, scadeva il termine per concorrere alla misura del ministero degli interni. Il comune di Cervinara ha redatto un progetto esecutivo di oltre tre milioni di euro per un intervento complessivo per le strade di proprietà comunale. L’intervento, però, come ci ha spiegato il sindaco Tangredi, potrà essere effettuato per tutte quelle strade che ricadono nel centro abitato. Per quanto riguarda Cervinara, quindi, si potrebbe agire anche su arterie di competenza provinciale. Questo progetto arriva proprio quando, la stessa provincia di Avellino, lo scorso autunno ha effettuato degli interventi di manutenzione sulla stragrande maggioranza delle strade di sua competenza. E, a breve, ce ne sarà anche un altro che riguarderà l’intera dorsale del Partenio, quindi, anche Cervinara. Con l’intervento del comune, tutte le strade diventeranno più sicure e dovrebbero finire anche le diverse citazioni per quanto riguarda le buche, una croce per tutti gli automobilisti. Scade, invece, il nove di marzo, ma già oggi è stato caricato sulla piattaforma regionale, il progetto per l’efficentamento energetico del palazzo comunale. Si tratta di un finanziamento da un milione e settecentomila euro, anche questo progetto è stato redatto dagli uffici comunali ed è già esecutivo. Il palazzo degli uffici diventerà ad emissione zero, allo stesso tempo, però, si potrà intervenire per interventi di ristrutturazione. Ricordiamo che l’attuale municipio è stato costruito dopo il terremoto del 1980, quando fu abbattuto il convento seicentesco che ospitava il comune. Finalmente, quel palazzo potrà essere abbellito e diventerà anche più razionale, per quanto riguarda gli uffici. Da sottolineare che con questi interventi non ci sarà alcuna spesa per le casse comunali. Il sindaco Tangredi ci ha dichiarato che si sta lavorando anche su altri importanti progetti proprio per rispondere e tutte le occasioni di finanziamento che vengono date al comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*