Cervinara. La storia di due donne straordinarie.

Siamo sempre più convinti che le donne possono veramente cambiare e migliorare il mondo, Sono esseri speciali in tutto e sono uniche nel seguire le leggi del cuore. Un esempio arriva da Cervinara, dove ieri sera, nell’aula consiliare Antonio Sacco è stata dedicata una serata ad delle testimonianze di donne del territorio,normali nella loro straordinarietà. La testimonianze di donne mitiche per tutto ciò che fanno, per gli ostacoli che ogni giorno devono superare. Sono state tutte belle, ma una ha ammutolito e commosso tutti. La signora Stefania Bozzi ha raccontato una storia straordinaria che ha come protagonista due mamme,lei e la signora Salimbene, lombarda della provincia di Como. E’ una storia di amore straordinaria che supera e vince anche la morte. La signora Stefania è originaria di Lecce, ma sposata a Cervinara con Salvatore Arminio. Purtroppo il loro secondo figlio Francesco è nato con una malformazione ai reni. Da piccolissimo, il ragazzo si è dovuto sottoporre a dialisi per sopravvivere e solo un trapianto di reni, gli avrebbe potuto restituire la sua infanzia. Tre anni fa, il 20 maggio, il giorno del compleanno di Francesco, squilla il telefono e viene annunciato che c’è un donatore. Un miracolo vero e proprio, l’intervento va nel migliore di modi ed oggi Francesco è un ragazzino forte che può giocare insieme a tutti gli altri. La signora Stefania è strafelice, ma qualche giorno dopo, quando è andato tutto bene, non può non pensare che per salvare il suo bambino, uno altro è morto e riesce ad immaginare il dolore di quella donna. Così decide di cercarla, la stessa cosa sta facendo anche l’altra mamma, la signora Salimbene che, per una meningite ha perso Azzurra, la sua figlioletta. Nonostante il dolore quella donna decide di donare tutti gli organi. Ora vorrebbe capire come stanno i bimbi che il sacrificio di Azzurra ha salvato, ma la legge su i trapianti dispone che il donatore e chi riceve devono restare anonimi. Una legge che non tiene conto delle corde del cuore e non tiene conto delle signore Bozzi e Salimbene. Le due si incontrano, la mamma che ha perso Azzurra abbraccia Francesco e si consolida un legame straordinario che ha vinto su tutti. Il legame dell’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*