Cervinara. Il maestro Nicola Pisaniello sarà premiato a Venezia.

Nicola Pisaniello,il tenore dell’Irpinia, cervinarese doc che ha raggiunto importanti riconoscimenti nel mondo per la Sua arte belcantistica. Ha cantato in America,in Canada ,in Venezuela,in Cina ,nelle isole Caraibiche(Martinique) ,in Siria , in Germania,in Francia ,in Svizzera,Spagna,in Italia e nel prossimo ottobre per la prima volta in Grecia ove debutterà in un ruolo di estrema difficoltà per estensione,ci riferiamo all’Argirio nel Tancredi di Gioacchino Rossini che andrà in scena presso il gran teatro di Atene. Voce assai versatile ,è stato in grado di cantare da Mozart a Puccini senza sorvolare l’immenso repertorio d’agilita’ ,specialità di pochi sia del passato che nel presente. Pisaniello è dunque una vocalità unica e irripetibile perché assoluta che potrebbe riassumersi nella definizione di (tenore lirico d’agilità per così coniare i diversi repertori) ,diremo dunque “tenore assoluto “.Dal carattere assai riservato ,riesce sempre a ritagliare il tempo per il controllo del proprio strumento vocale senza lasciarsi distrarre da ciò che poco riguarda la Sua Missione Artistica.
Fondò nel 2005 il Cervinara Opera Festival che quest’anno è tornato con la messa in scena della Traviata di Giuseppe Verdi.
Artista raffinato ,riceve domani il premio “Eccellenza lirica” al festival del cinema di Venezia,vetrina delle gra di star del cinema,della moda e della televisione .
È dunque vanto della nostra terra che gli diede i natali come della nostra nell’Italia che nel mondo presenta le sue speciali eccellenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*