Cervinara. Nonostante i divieti e le ordinanze si continuano a irrorare i castagneti con pesticidi.

A Cervinara accade come sempre quello che in altri comuni non verrebbe mai ammesso, in quanto la legge viene fatta rispettare. Infatti nonostante una ordinanza del sindaco Filuccio Tangredi, i proprietari dei castagneti stanno irrorando le piante con i pesticidi. Questo comporta la inutilità della lotta biologica al cinipide galligeno. Infatti, numerosi castanicoltori come ad esempio il signor Passariello Francesco, hanno acquistato il Torymus e hanno effettuato i lanci. Purtroppo questa operazione è stata inutile in quanto questi insetti vengono poi uccisi dai pesticidi. Se l’ordinanza sindacale vietava l’uso di pesticidi e altre sostanze fino al 20 luglio prossimo, perchè si permette che vengano da giorni effettuati i trattamenti con pesticidi? Chi deve controllare cosa fa? E se le ordinanze non si fanno rispettare a cosa servono?. Forse a prendere in giro la gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*