Cervinara, oltre 200 i tifosi che scenderanno in Sicilia.

Tutta Cervinara ci crede, manca un ultimo sforzo ed il sogno può diventare realtà. Si può prevedere che saranno oltre 200 i tifosi biancoazzurri che saranno presenti ad incitare la squadra in questa lunghissima trasferta siciliana di circa mille chilometri contro la Folgore Selinunte. Ed è proprio la notevole distanza notevole che ha frenato la voglia di esserci di tante persone, in massima parte donne e bambini. La gara di domenica è delicata, il Cervinara deve cercare di sfruttare il leggero vantaggio di disputare la gara di andata in trasferta, arrivato dal sorteggio favorevole tenutosi nella sede romana della lega dilettanti. Basta leggere il regolamento che regola questo doppio scontro decisivo, per capire che allo stadio “Marino” di Castelvetrano il Cervinara può mettere una pietra decisiva per il suo straordinario traguardo. Lo ribadisce la lega nel comunicato emesso dopo il sorteggio:” In caso di parità al termine dei 180 minuti sono previsti i tempi supplementari. Nel caso in cui non venga segnata alcuna rete si procederà all’esecuzione dei calci di rigore. Nel caso invece di parità con realizzazione di reti, al termine dei tempi supplementari, si qualificherà la squadra che avrà segnato in trasferta.” Come si vede diventa fondamentale e può essere decisivo segnare un gol in trasferta. La squadra ha coscienza di tutto questo, Befi e Zerillo, ma anche gli altri tenteranno di pungere in attacco. Del resto il ruolino di marcia dei biancoazzurri in queste finali è confortante, sette reti realizzate, una sola quella subita. Con tre gol a testa Befi e Zerillo dimostrano di attraversare un ottimo momento. La squadra continua la preparazione, mister Ferraro prova e riprova soluzione tattiche, anche siamo certi che non rinuncerà al suo 4-3-3. E’ lo stesso modulo utilizzano anche gli avversari della Folgore Selinunte, squadra giovane, media età 21,5 anni, anche i siciliani una sorpresa di questa fase finale. Hanno terminato il loro campionato al terzo posto, 14 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte sono i numeri. Il loro cannoniere è un giocatore di colore Seckan con 12 reti, delle complessive 35 realizzate dalla squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*