Cervinara. Pellegrino Casale: il 23 maggio il Tar potrebbe scrivere una pagina importante per il nostro comune.

“Il 23 maggio davanti al Tar di Salerno si gioca una partita importante per porre fine ad una illegittimità che va avanti dall’aprile del 2017”. Cosi il consigliere comunale di Cervinara, Pellegrino Casale, che interviene sul ricorso presentato davanti al Tar di Salerno per contestare la legittimità della nomina del nuovo presidente del consiglio Comunale, in sua sostituzione avvenuto all’indomani del rinnovo parziale delle operazioni elettorali nelle sezioni 7 e 12. L’udienza è fissata per giovedi 23 Maggio. “Il pronunciamento del Tar, sarà molto importante anche per un fatto che si vuole far passare in silenzio. Infatti nel caso il Tar dovesse darmi torto, vorrebbe dire che ha riconosciuto la non continuità dell’azione amministrativa e non essendo ancora trascorsi alla data dell’Aprile 2017 e due anni e mezzo del mandato del sindaco Tangredi, questo sarebbe legittimato a candidarsi anche per il terzo mandato. In tal modo si metterebbe fine anche alle speranze dei quattro pretendenti che da qualche mese stanno lavorando solo in funzione di essere i futuri candidati a sindaco. Io confido che il Tar di Salerno elimini la grave illegittimità perpetrata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.