Cervinara. Progetto per portare acqua potabile alle famiglie di via Palata.

Venti famiglie senza rete idrica, senza acqua potabile nelle proprie abitazioni. Una situazione che, da anni, sembra non trovare alcuna soluzione in via Palata a Cervinara. Le condizioni economiche dell’Alto Calore servizi non permettono il prolungamento della rete idrica e le abitazioni sono, praticamente,senza acqua e devono accontentarsi di situazioni di grande emergenza. Una condizione che non poteva sfuggire all’attenzione dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Filuccio Tangredi. Ed, infatti, il comune sta elaborando un progetto per il prolungamento delle rete idrica in quella zona, per fare in modo che tutte le famiglie possano allacciarsi ed avere l’acqua potabile dai loro rubinetti. A comunicarlo è lo stesso primo cittadino, il quale ci ha anche quantificato l’importo del provvedimento che sarebbe a carico dell’amministrazione. Si tratta di circa sessanta mila euro da attingere, totalmente, dalla casse comunali. L’intervento sarebbe già in stato avanzato, il progetto è pronto. Prima di metterlo in atto, però, la giunta Tangredi dovrà portare in aula il bilancio ed ottenere il via libera dal consiglio comunale per il documento contabile., Questo dovrebbe avvenire tra la fine del mese di Aprile e l’inizio del mese di maggio. Subito dopo, si dovrebbero dar il via ai lavori, per fare in modo che la prossima estate, gli abitanti di via Palata possano vedere, finalmente, l’acqua potabile uscire dai loro rubinetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.