Cervinara. Programma della Festa di S.Michele Arcangelo alla frazione Joffredo.

San-Michele-arcangeloNel mese di agosto la comunità parrocchiali di San Nicola Vescovo a Ioffredo e di Santa Maria della Valle di Cervinara, sotto la guida spirituale di Don Giovanni Panichella, si recarono nel mese di Agosto a Montesant’Angelo presso la Basilica di San Michele dove il Rettore conferì alla Città di Cervinara nella persona del Sindaco tre reliquie della Grotta Santificata dal Santo da portare a Cervinara nelle suddette parrocchie. Per l’occasione il costituente comitato festa ha organizzato i festeggiamenti civili e religiosi sotto la direzione del Parroco come da programma in allegato. L’evento arriva a conclusione di un’attività iniziata tempo fa da un gruppo di giovani che affezionati alla propria terra e tradizioni che per riportare il culto e la devozione dell’Arcangelo Michele a Cervinara, hanno promosso una serie di iniziative sul monte Pizzone ( Monte Tolino) di Cervinara dove esiste una grotta anticamente dedicata al Santo con una cappellina probabilmente di epoca longobarda  ormai andata distrutta e  come indicava Barionovi cit. A Cervinara sappiamo di una grotta detta dell’angelo da cui prese il nome anche una uscita dalle mura del Castello, verso il sentiero che portava a Monte Vergine detta appunto “porta dell’angelo”. Nella grotta ci sono ancora resti di mura medievali e pavimentazioni di terracotta a prova di una probabile cappellina dedicata all’Arcangelo (la  grotta è simbolicamente tipica nella tradizione longobarda del culto michaelitico). Si Legge in una citazione del Barionovi: “nel 1133 era di Santa Sofia anche la chiesa di Sant’Angelo, sita fuori la porta delle mura del castello, detta appunto di Sant’Angelo, come da un documento del 1390 e dalla successiva specificazione di castro, dopo il 1590.” Il gruppo dopo aver posto una sagoma dell’Arcangelo nella grotta, hanno realizzato successivamente un altarino  con il simulacro del Santo che fu trovato malconcio al mercatino dell’usato. La Statua fatta restaurare dall’artista locale Sabrina Miglietta, come da impegno preso con i fedeli della Parrocchia di Ioffredo che rappresentarono di non poter adorare il santo in un luogo così impervio da raggiungere, questa comitiva di giovani caparbi oggi hanno offerto alla parrocchia di Ioffredo, una nuova statua da deporre nella Chiesa di Ioffredo insieme alle reliquie come promesso.  Le pietre donate a Cervinara sono tre di cui una verrà posta nella chiesa di Santa Maria della Valle, una accanto alla Statua del santo ed un’altra incastonata in una spada costruita dall’artigiano e promotore Liberato Zurlo che sarà deposta sul monte Pizzone ai piedi dell’altarino di San Michele.

Col patrocinio del Comune di Cervinara

Programma per i festeggiamenti in Onore di San Michele Arcangelo e degli Arcangeli

Programma festeggiamenti Religiosi

Lunedì 28 settembre

Ore 18.30 – Raduno Piazzetta Pantanari con Esposizione del Simulacro di San Michele Arcangelo e delle Pietre Sante della Grotta dell’apparizione di Monte Sant’Angelo nel Gargano. Celebrazione di accoglienza delle Pietre Sante con le Autorità del Clero, Civili e Militari, Associazioni, Gruppi Ecclesiastici e Comitati della Città –

Ore 18.45 – Processione e deposizione della “prima Pietra Santa” verso la Chiesa di Santa Maria della Valle accompagnata dalla Banda Musicale Monetti “Città di Cervinara”.

Ore 19.00 – Celebrazione della SS.Messa ed invocazione al Santo per l’intercessione presso la Divina Misericordia per la protezione della Città di Cervinara. Adorazione Eucaristica.
Martedì 29 Settembre

Ore 18.30 ­- Solenne Processione accompagnata dalla Banda Musicale Monetti “Città di Cervinara” dalla Chiesa di Santa Maria della Valle verso la Chiesa di San Nicola Vescovo per la deposizione del Simulacro del Santo con la Pietra Santa.

Santa Celebrazione Eucaristica in Onore degli Arcangeli con la partecipazione straordinaria di sua Eccellenza Arcivescovo Metropolita Mons. Andrea Mugione. Adorazione ed esposizione del Simulacro.
Programma Festeggiamenti Civili

“ Il Monte Pizzone tra Santi e Briganti”

Sabato 3 ottobre

Ore 17.30 – Apertura festeggiamenti civili.

Esibizione Arcieri della’Associazione Valle Caudina.

Stands di promozione territoriale

a cura della Proloco di Cervinara.

– Apertura stands eno-gastronomici di prodotti tipici locali con bracieri per carni, formaggi e caciocavallo impiccato, prodotti da forno, frutti di stagione, tartufi, caldarroste e dolci di castagne, birra artigianale e vino aglianico. Lagane e Fagioli

Ore 21.00 Esibizione gruppo musicale;
Domenica 4 ottobre

Ore 19.00 Apertura festeggiamenti civili.

Stands di promozione territoriale

a cura della Proloco di Cervinara.
Apertura stands eno-gastronomici di prodotti tipici locali con bracieri per carni, formaggi e caciocavallo impiccato, prodotti da forno, frutti di stagione, tartufi, caldarroste e dolci di castagne, birra artigianale e vino aglianico.
Ore 21.00 Esibizione gruppo musica Popolare

Ore 24.00 Chiusura festeggiamenti Religiosi e Civili con fuochi pirotecnici.

Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento e all’acquisto della statua del Santo, le autorità civili e militari ed ecclesiastiche, I Templari della Commenda di Nostra Signora del Carmelo di Cervinara, l’Associazione Arcieri – Valle Caudina, la Protezione Civile, I lavoratori della Comunità Montana del Partenio, UNITALSI, le Associazioni varie e tutti coloro che hanno dato un contributo economico e lavorativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*