Cervinara pronto per l’esordio in campionato.

Quella con il Sant’Agnello è stata la prova generale per il Cervinara in vista dell’inizio di campionato. Una partita che è servita molto al tecnico Pasquale Iuliano che oltre a brindare al passaggio del turno ha potuto verificare una serie di elementi, a partire dalla condizione di ognuno. Il Cervinara deve essere più concreto, tante azioni gol create nella prima frazione di gioco e non sfruttate, ci sta lavorando Iuliano che nel corso della partita ha attuato qualche variante di gioco significativa, con un riscontro certamente positivo. I lunghi lanci di Ciampi per innescare Russolillo è una di queste. Bene tutti, ma soprattutto Furno e Fusco, e anche Russolillo sono apparsi già in una condizione fisica invidiabile. Il tecnico cervinarese pur soddisfatto conferma di non essere favorevole ai facili entusiasmi:” Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo dall’inizio della preparazione, i ragazzi lo sanno che alal fine il lavoro paga. Non dobbiamo mai perdere la nostra umiltà, non sono utili le facili illusioni, dobbiamo rimanere tranquilli e fare quello che sappiamo fare. Giocare senza pressioni è la migliore cosa ci fa guardare bene la realtà. So che le aspettative sono tante, sono certo che faremo il massimo possibile, ma sgombriamo la testa e andiamo avanti partita dopo partita. Il campionato ah tante insidie, molte squadre si sono rinforzate, nessuno ti regala niente, e niente è scontato. Sono certo che se giochiamo senza assilli siamo in grado di dare il massimo.” Il pensiero di Pasquale Iuliano, archiviata la qualificazione di coppa, è già alla prima di campionato, il derby con il San Tommaso:” Partita tosta, ho visto la squadra di Messina all’opera contro la Palmese e mi ha bene impressionato, hanno preso giocatori importanti, tutti di categoria, bisogna stare molto attenti. Noi comunque siamo pronti, aspetto dalla società qualche piccolo sforzo per essere a posto, credo che mi accontenteranno.” E dalla società arriva la conferma che è in dirittura di arrivo l’ingaggio del difensore Giovanni Conti, con l’arrivo dell’ex calciatore del Torrecuso il reparto difensivo sarebbe a posto. Poi attenzione sul fronte under, si lavora a trovare una alternativa a Luca Casale, il classe 2001, cervinarese doc che già si è messo in luce in queste prime due partite di coppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.