Cervinara. Ragazzo aggredito a scuola viene ricoverato in Ospedale.

A denunciare il tutto i genitori di un ragazzo di 12 anni che sarebbe stato aggredito a colpi di mazza da un coetaneo . Entrambi frequentano la classe prima media ma non sono nella stessa classe. Il ragazzo dopo essere stato aggredito dal coetaneo, aveva dolori alla testa e quindi è stata fatta intervenire a scuola un’ambulanza. I medici hanno visitato il ragazzino ed hanno detto che era tutto normale. La madre ci racconta che è stata chiamata a telefono dalla scuole ed è andata a sincerarsi delle condizioni del ragazzino e lo ha riportato a casa in quanto era scosso. Arrivati a casa, mio figlio accusava mal di testa e l’ho messo in macchina e sono andata in ospedale. Nel tragitto arrivata alle porte di Benevento mio figlio ha cominciato a vomitare e allora ho chiamato il 118 ed è arrivata un’ambulanza che ha caricato il ragazzo e lo ha accompagnato al pronto soccorso.Secondo quanto riportato dal referto dell’ambulatorio pediatrico del Pronto soccorso dell’Azienda Ospedaliera Rummo di Benevento è stato accompagnato in pronto soccorso dal medico del 118 un ragazzo di 11 anni in quanto i genitori hanno riferito che verso le ore 09.00 mentre era a scuola il figlio è stato aggredito da un coetaneo che avrebbe colpito il figlio con una mazza di legno al collo e alla testa (regione occipitale). Non viene riferita perdita di coscienza né sintomatologia neurologica successiva. Intervenuto il medico del 118 ad un primo esame non è stato rilevato nulla di particolare tranne piccola escoriazione al cuoio capelluto . E’ stata consigliata osservazione clinica con una prognosi di tre giorni. Ora il ragazzo si trova a casa, e la madre ci ha riferito che accusa ancora dolori alla testa ed è molto scosso. “Mi chiedo ha detto la donna se sia giusto che in una scuola i ragazzi possano entrare con una mazza e picchiare gli altri ragazzi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*