Cervinara: riceve in casa il Faiano, si punta al tris di vittorie.

Il Cervinara cerca il tris di vittorie contro il Faiano. Il ritrovato entusiasmo dei caudini, reduci dalla vittoria con Agropoli e Virtus Avellino, deve trovare sostanza e conferme contro il Faiano, formazione in piena lotta salvezza. La squadra di Carmine Turco, come si sa è sempre difficile da affrontare, è in fiducia per la vittoria ottenuta sette giorni fa ai danni del quotato Nola, e contro le cosiddette grandi riesce ad esprimersi al meglio. Ma il Cervinara non può fallire, la lotta la vertice si fa accesa, ed i tre punti diventano fondamentali per gli obiettivi biancoazzurri. Nonostante il tempo la squadra ha lavorato bene, unica apprensione è quella per le condizioni di Daniele Calandrelli, l’insostituibile under di centrocampo alla prese con dolori alla schiena che già lo costrinsero ad uscire prima dal campo nella partita della settimana scorsa contro la Virtus Avelino. Si sfoglia la celebre margherita per risolvere il rebus, anche se regna un moderato ottimismo di vederlo in campo. L’eventuale assenza di Calandrelli, importante anche per l’interpretazione tattica della partita che sa dare, ha messo in preallarme il giovanissimo Casale, classe 2001, un ragazzo di sicuro affidamento come ha dimostrato quando è stato chiamato in causa. Per i resto appare scontato che a scendere in campo sarà la stessa formazione impiegata sette giorni fa. Tra i pali l’under Bruno, terzini di fascia Dragone e Furno, centrali di difesa Taddeo e Ciampi. A centrocampo, detto di Calandrelli, ci sarà Fusco, dietro al trio formato da Russolillo a destra, Zerillo a sinistra e Colarusso al centro dietro al punta avanzata Alessio Befi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.