Cervinara. Deserta la seduta di Consiglio Comunale, c’entra qualcosa vicenda loculi e ossari?

C’era attesa per la riunione del Consigli Comunale di Cervinara convocata per le ore 16.00 di oggi per discutere interessantissimi punti all’ordine del giorno a cominciare dalla proposta di una Ati di costruire sul terreno dove sono seppelliti i morti per la Spagnola, 1.400 loculi e 850 ossari da rivendere poi ai privati a prezzo di mercato e in cambio l’Ati avrebbe sonerato da ogni spese di gestioone cimmiteriale il Comune per i prossimi trent’anni. Una proposta approvata dalla giunta solo martedi e che era stata inserita già all’ordine del giorno precedentemente convocato per oggi. Una fretta che francamente nessuno aveva capito a cominciare dalla nostra testata giornalistica che aveva subito informato i cittadini di quanto era stato approvato dalla giunta. Avevamo chiesto di leggere la delibera di Giunta ma ci era stato detto di dover tendere quando sarebbe stata pubblicata all’Albo Pretorio. E noi aspetteremo. Ancora una volta ribadiamo che trattandosi di un argomento cosi delicato, c’è bisogno di informare adeguatamente i cittadini, magari organizzando un pubblico dibattito. Si parla tanto di democrazia partecipata, e allora facciamo partecipare i cittadini ad una scelta che andrà ad incidere anche sulle future generazioni. Naturalmente i consiglieri di opposizione non sono ancora pervenuti sulla vicenda. Altri punti all’ordine del giorno erano l’approvazione nuovi lotti per le cappelle gentilizie all’interno del cimitero comunale, che naturalmente andava in contrasto con il punto aggiuntivo di ui detto sopra, il regolamento Comunale Ispettore Ambientale e la Discussione della problematica Alto Calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.