Cervinara – San Martino V.C..Sindaci chiedono al Prefetto rafforzamento organico forze dell’ordine.

Controlli specifici,con una maggiore presenza delle forze dell’ordine che punteranno ad un migliore coordinamento. I vertici delle forze dell’ordine provinciali non intendono affatto sottovalutare ciò che è avvenuto sabato sera a Cervinara e a San Martino Valle Caudina. Due attentati nella stessa sera,a pochi chilometri di distanza hanno fatto alzare il livello di guardia. Tanto è vero che il prefetto di Avellino Maria Tirone ha convocato una speciale riunione del comitato dell’ordine e la sicurezza pubblica. Oltre ai vertici delle forze dell’ordine,vi hanno preso parte i sindaci di Cervinara e San Martino Valle Caudina, Filuccio Tangredi e Pasquale Pisano. A loro è toccato trasmettere il senso di paura e di insicurezza che vivono da tempo i cittadini. Un grido di allarme che è stato fatto proprio dal comitato. Non a caso,polizia,carabinieri e guardia di finanza metteranno in piedi un controllo più serrato del territorio per far sentire a tutti la presenza dello stato. I dispositivi saranno particolarmente attenti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Gli stessi rappresentanti delle forze dell’ordine hanno sottolineato che la piaga dilaga in tutto il territorio e causa tanti altri reati. Si è parlato anche di videosorveglianza ed il prefetto Tirone so è augurata che i due progetti presentati dai comuni possano avere al più presto il via libera dal ministero degli interni. Le immagini,infatti,sono essenziali per il contrasto e la prevenzione di tutti i reati. Già nelle prossime ore,si dovrebbero avvertire sul territorio gli effetti di questa riunione con una maggiore presenza di forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.