Cervinara. Un’altra bella pagina della storia dell’Audax Cervinara

Erano circa due anni che il calciatore dell’Audax Cervinara, Fabio Alexandre Gentil Silva, di 20 anni non vedeva i suoi genitori che vivono in Brasile. Il ragazzo che è più di una promessa del calcio dilettantistico, lo scorso anno ha militato nel Serino del presidente Trotta e viveva a Baronissi, poi quest’anno il trasferimento all’Audax Cervinara dove il ragazzo è iscritto anche al Liceo Scientifico De Sanctis di Cervinara e frequenta la quinta classe. Il calciatore ha espresso al presidente dell’Audax Cervinara Antonio Pallotta, al diesse Giacomo Silietti e ai nuovi soci il desiderio di poter incontrare i genitori. Il grande cuore dell’Audax ha fatto il resto. La società si è messa subito in moto e stamattina alle 07.00 i genitori di Fabio, Wagner e Aline Silva, sono atterrati dapprima a Fiumicino con un volo diretto da Rio De Janeiro e poi il trasferimento sempre in aereo a Napoli Capodichino, dove ad attenderli hanno trovato il dirigente dell’Audax Gianni Martone. La famiglia da Silva, alloggerà ora per qualche giorno alla loggia alla località Castello di Cervinara. Naturalmente l’emozione ha fatto il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.