Cervinara, urge un chiarimento nel gruppo di maggioranza. Iuliano ribadisce il ruolo di opposizione.

municipiocervinaraA Cervinara la situazione politica all’interno del gruppo di maggioranza sta precipitando verso una strada di non ritorno. C’è bisogno di una verifica per sgomberare il campo dai dubbi e dalle perplessità per cercare di ritrovare quella coesione che da qualche settimana sembra essere un lontano ricordo. Non contribuscono certamente a stemperare gli animi le voci che si rincorrono di tentativi di apertura al gruppo di opposizione. Potrebbero essere solo voci messe in giro per destabilizzare ancora di piu’ i rapporti nella maggioranza ed è per questo quindi che c’è bisogno di un chiarimento nella maggioranza. Cervinara ha bisogno di una maggioranza forte, i problemi sono tanti e certamente non si possono risolvere con inciuci o stravolgimenti della volontà elettorale. Del resto il capo dell’oppposizione Vincenzo Iuliano ha ribadito che il gruppo terrà fede al mandato elettorale e che alla luce anche delle inchieste penali e del ricorso davanti al Tar sarebbe inconcepibile, fare da stampella al sindaco Tangredi. Iuliano ci ha anche ribadito che nel caso i tre dissidenti chiedessero l’appoggio della minosranza per la sfudica, il gruppo Bene Comune vorrà prima capire quali sono i motivi che hanno di fatto portato alla rottura della coalizione. Anche i cittadini non riescono a comprendere quali problemi insormontabili possano aver fatto precipitare a tal punto i rapporti nel gruppo di maggioranza. Il sindaco Tangredi ha ribadito sabato in una intevista al nostro telegiornale, di essere pronto alle dimissioni, ma crediamo che prima di consegnare il paese nelle mani di un commissario non lascerà nulla di intentato per ricompattare la sua maggioranza. Ai piu’ sembra impossibile che il rpimo cittadino possa aprire alle opposizioni anche perchè ha sempre dimostrato di non essere attaccato alla poltrona. La situazione è difficile, ma a questo punto bisogna capire fino a che punto il gruppo Tangredi e il gruppo dei tre siano pronti a spingersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*