Cesarina Ruta, originaria di Capriglia Irpina trovata senza vita nella sua abitazione svizzera.

Tragedia familiare a Trimbach, nel canton Soletta, zona tedesca della Svizzera. Cesarina Ruta, 54enne originaria di Capriglia Irpina, è stata trovata senza vita in una pozza di sangue nella sua abitazione.
Secondo quando riscontrato, sarebbe stata uccisa dal marito con un colpo alla testa. Subito dopo, il coniuge Urs Widmer si è suicidato nel garage. I due condividevano il tetto coniugale insieme alla figlia di trent’anni. Si segue la pista dell’omicidio-suicidio. La donna lavorava in una casa di cura: aveva avuto un figlio dal primo matrimonio ed altri due figli con Urs Widmer a cui era legata da 30 anni. Sgomenta la comunità di Capriglia irpina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*