CGS: Passa in Regione la proposta Fismic

La vertenza dei 79 lavoratori del CGS di Avellino, imbocca la strada finale verso la soluzione definitiva con il passaggio dei dipendenti al soggetto gestore dell’Ente IDRICO Campano. Con il Maxiemendamento alla legge di stabilità Regionale del 2016, approvato dal Consiglio regionale della Campania, passa la proposta della Fismic di Avellino, depositata nell’audizione alla commissione Regionale presieduta dall’On. Marrazzo. La nostra vittoria, dichiara un soddisfatto Zaolino, Segretario Generale della Fismic Irpina, coincide con gli interessi di tutti i lavoratori del CGS. Dobbiamo ringraziare il Commissario dell’ATO dott. Giovanni Colucci che ha sostenuto con convinzione sia a livello Provinciale che a livello Regionale la nostra proposta di esercitare il diritto sancito nell’art. 23 della legge Regionale. Adesso continua Zaolino bisogna costruire rapidamente i passaggi successivi alla finanziaria Regionale, recuperando anche quei pezzi di Sindacato che pensavano che la soluzione della vertenza passasse attraverso il passaggio di tutti i dipendenti all’ASI.In questa vicenda, conclude Zaolino sono stati sconfitti tutti quelli che pensavano di far prevalere gli interessi di Bottega su quelli generali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*