Chiuso processo di revisione Psr Regione Campania

«La conclusione del processo di revisione del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 è un risultato di grande rilievo per la Campania ed in particolare per le aree interne. Nell’interlocuzione tra Europa e Regione, infatti, la Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania ha avuto un ruolo da protagonista, avendo elaborato molte delle proposte di modifica del Psr che sono stati poi accolte e che oggi rendono questo strumento maggiormente appetibile sul fronte degli investimenti e delle opportunità». E’ questo il commento di Maurizio Petracca, presidente dell’VIII Commissione Permanente del Consiglio Regionale della Campania. «Adesso – continua Petracca – il Psr della Regione Campania presenta maggiori aderenze con le esigenze del comparto. Attraverso le modifiche approvate, infatti, gli interventi contenuti rappresentano una vera opportunità soprattutto per i giovani, per coloro che vogliono fare dell’agricoltura uno sbocco occupazionale». «Va proprio in questa direzione – conclude il presidente Petracca – l’approvazione di queste ore del bando per la tipologia di intervento 4.2.1 che stanzia trentacinque milioni di euro per la trasformazione, la commercializzazione e lo sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali per numerose filiere: ortofrutticola, florovivaistica, vitivinicola, olivicolo-olearia, cerealicola, carne, lattiero-casearia, piante medicinali e officinali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.