Chiusura Elital e Mondial Group tragedia immane per Irpinia

Rosetta D'Amelio“La più che possibile chiusura di due importanti aziende come Elital e Mondial Group, rappresenterebbe una tragedia immane per l’Irpinia e si andrebbe a sommare alla già disastrosa situazione in cui versa la nostra provincia. Un numero consistente di operai, infatti, potrebbe ben presto ritrovarsi senza un lavoro e tra questi numerosi sono gli ‘over 40’, che hanno moglie e figli a carico. La politica e le istituzioni non possono rimanere a guardare; è necessario intervenire, in qualche modo – per quel che compete alla Regione Campania – per arrivare ad una soluzione adeguata in intesa con le parti sociali e la rappresentanza sindacale, presenti oggi a questo tavolo, e ovviamente con i rispettivi imprenditori a capo delle due aziende in questione”. Così la Presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosa D’Amelio, a margine delle due importanti audizioni relative alle vertenze sindacali delle aziende irpine Elital e Mondial Group, che stamattina si sono svolte presso la sede degli uffici della Presidenza del Consiglio.
“Bisogna agire in fretta per cercare di scongiurare una vera e propria tragedia annunciata già da tempo, di tipo economico – sociale, per centinaia di famiglie. Ecco perché abbiamo richiesto, sempre presso questi gli uffici, una nuova audizione relativa alla vertenza Elital – ci sarà il 10 settembre – a cui sarà invitato a partecipare l’imprenditore Massimo Pugliese, mentre per il 16 è prevista la convocazione dei massimi rappresentanti della Mondial Group. La tutela di tutte le parti chiamate in causa, lavoratori, famiglie e aziende – ha infine ribadito D’Amelio – è lo scopo di questi incontri, in linea con la politica attiva – e non più di assistenza o di sussidio – promossa da questa nuova Giunta regionale, targata PD, e da questo neonato consiglio, soprattutto nell’affrontare criticità del genere. E su questo sono in completa sintonia con l’Assessore regionale al Lavoro e Risorse umane, Sonia Palmeri, e con Nicola Marrazzo, presidente della Terza commissione Attività produttive, industria, turismo e commercio, entrambi presenti alle audizioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*