Cina, svolta sulle nascite: due figli a coppia. La nota di Franco Petraglia

cina-controllo-nascite-600x300Ho accolto con piacere ed entusiasmo la decisione storica della Cina: non è più obbligatorio limitarsi ad un solo figlio. Dopo decenni in cui non era possibile avere più di un figlio, finalmente ogni coppia potrà averne due. La legge sul figlio unico fu introdotta nel 1979  in un’epoca in cui la crescita demografica era costante e preoccupante e quindi il fine era quello di migliorare il livello e la qualità della vita dei cinesi. Fu comunque una batosta per la popolazione desiderosa di famiglie allargate-numerose. Ora invece non sembra più preoccupare eccessivamente la crescita demografica, perché l’attuale popolazione è invecchiata e servono forze nuove e giovani per garantire servizi, pensioni e un welfare dignitoso. Credo , al di là di ogni aspetto socio-politico-economico, che sia  giusto e necessario restituire piena libertà e autonomia a tantissime coppie che abbiano in animo di regolare le  proprie nascite. Ne vanno la dignità, l’etica-morale e la democrazia. Il Signore diceva:” Crescete e moltiplicatevi”. C’è una frase del Talmud che così recita:” Il mondo non si regge che per il fiato dei bambini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.